29 November 2011

Dior couture da sfogliare e sognare (ma ahimé non indossare)

L'estetica della couture Dior dai suoi albori ad oggi, attraverso guest star e Galliani caduti in disgrazia, ha sempre mantenuto un eleganza impeccabile. Queste donne dalla vita stretta e cappellini vistosi, fotografate da Partick Demarchelier, mi fanno sognare di essere una ricca signora parigina che guarda il mondo dall'alto in basso. Tanto che temo sarà difficile resistere all'acquisto di questo volumetto. E chissà che non basti da solo a portare un po' di eleganza nella mia nuova casetta milanese...

 Anche la mutanda-kimono con mantellina sembra un oggetto del desiderio!
 Per non parlare degli abiti fiore...

2 comments:

cooksappe said...

abiti fiore *_*

Báró Júlia said...

I am in love with Dior's cuts. They are so elegant in their simplicity.