10 May 2008

In moto, perché?

Mi hanno invitato a fare una gita al mare in MOTO. Cerco di trovare motivi per cui accettare ma mi si parano davanti solo le seguenti immagini:

-i muscoli tesi del collo che tentano invano di contrastare la testa che cerca di partire all'indietro
-l'orlo dei pantaloni che mi frusta le caviglie persistentemente
-me che butto il peso dal lato sbagliato durante le curve e mi faccio insultare
-me schiacciata contro un guardrail in autostrada
-me spiaccicata contro un tir
-me che finisco in un burrone in sella alla moto
-me che scendo dalla moto con i crampi ai reni
-un milione di moscerini spiaccicati addosso a me

Domanda, perché la gente va in moto?

5 comments:

papy said...

si va in moto perchè si è felici del bagno di aria e vento e lo si dimostra con i moscerini spiaccicati sui denti

Diego said...

se vieni a trovarmi a cagliari te lo spiego... e puoi anche abbronzarti senza l'autoabbronzante!

Memole74 said...

ma nooooo...Pippa mi deludi :-D...la moto è una sensazione irripetibile, emozione, paura, fantasia, un motore che senti rombare sotto le chiappe.
E vivi la strada, pienamente.
Nulla come la moto, ma non solo moscerini e fine apocalittica su due ruote! NOOOOOO!

PippaW said...

Il club della protezione dei moscerini mi ha chiesto di diventare presidente

GG said...

perchè è fico. notoriamente l'adrenalina è come la droga, e in moto ne produci tanta!

cmq i moscerini di solito li prende quello davanti, a meno che non sei su supersportive con il culo alto.