22 May 2008

Blues fa rima con Bus?


Ieri mi hanno portato a vedere uno spettacolo comico per beneficenza. Considerando che non amo il teatro, non amo i comici e detesto cordialmente il clero, poteva andare molto peggio.

Fino all'ultimo avevo segretamente sperato che la mia uscita dall'ufficio tardiva avesse "malauguratamente" mandato a monte l'insano progetto a cui avevo aderito giorni fa in un momento di debolezza, che prevedeva la mia presenza a uno spettacolo di tali "Ale e Franz" (che io conosco solo per la tentata riproposizione del geniale programma tv americano "Whose Line Is It Anyway?" e che, come tutti i comici di Zelig e Colorado Café disprezzo cordialmente).

Durante il tragitto verso la meta, che era strategicamente posizionata all'altro capo della città rispetto al mio ufficio, scopro che lo spettacolo NON è in un teatro ed è per BENEFICENZA. Prego Santa Punto madrina del traffico di farmi arrivare con almeno 1 ora di ritardo. Santa Punto mi ascolta ma quando arriviamo alla MISSIONE (Si! Si! Missione, quella cosa dove si riuniscono i preti che evangelizzano il pianeta) scopro che lo spettacolo non è ancora iniziato. Sospiro e accetto il bad karma. Quando viene viene.

Prendo posto e in breve capisco che prima del magico duo si esibiranno una serie di comici secondari che ci "intratterranno", per circa 1 ora, con canzoni e battute più o meno riuscite in cui "Blues fa rima con Bus".

Tento di addormentarmi. Non ci riesco. Ho fame, sete, sonno, noia, piaghe da decubito, mi muovo, mi lamento, penso alle vacanze, al lavoro, alla famiglia. Non basta, lo spettacolo non finisce. Quando, ad un certo punto, finalemente arrivano LORO, i due. Gioisco! Almeno volgiamo al termine.

Ora, sarà stata la stanchezza o l'incapacità di chi li aveva preceduti, ma alla fine i due mi hanno fatto ridere. Vabeh poi c'è scappata anche un'amatriciana e quindi non posso dire che alla fine sia stata una serata andata male, va'.

3 comments:

Simo said...

cavolo l'amatriciana fatta a modo, col sugo del bucatino che ti rimane sul labbro superiore è davvero il massimo :)

mettici che ridi perchè qualcuno ti ripete le battute dello spettacolo.. per quanto cretine o stupide ma ridi sotto i baffi di sugo :)

Pizzulata

gap said...

dico, ma tu che possiedi una wii ancora ti fai fregare dalla curiositaà e metti il naso fuori di casa? ;)

giovanni said...

non avevo dubbi... ma ti faccio comunque i complimenti per lo stile di scrittura...
un altro blog per il mio aggregatore!