20 December 2008

Buon Natale!

Parto e si sa che quando parto poi ci metto un po' a riprendermi (con tutto quel brunello e champagne da bere da papino...) per cui vi auguro ora BUON NATALE! Mangiate troppo, aprite regali superflui e regalatene altrettanto. Ma soprattutto abbracciate chiunque! :)



Buone Feste!!

18 December 2008

Nel prossimo blogstar ci voglio stare anche io!

Che disdetta che ingiustizia che pippa(wilson)! Il sangue del mio stesso sangue mi ha escluso dal gadget più figo della blogosfera italiana: Blogstar Game!


Ok, si, il mio page rank è basso e non ho authority, ma posso sempre contare su una fedelissima schiera di adorabili amici-lettori, voi! Per cui ve lo dico, da ora in poi si lavora per essere nella prossima edizione.

Okkupiamo Blogstar Game!

11 December 2008

Ma le marmotte, si svegliano tutte insieme?

Qui dal letargo un dubbio mi assale. L'altra settimana, mentre eravamo dispersi in un bosco di montagna all'imbrunire, per tirare sù gli animi è venuto fuori che a primavera si organizzano dei tour per il "risveglio delle marmotte".

Questa affermazione ha scatenato una serie di questiti esistenziali importantissimi:

Le marmotte, si svegliano tutte insieme?
Mentre sono in letargo mangiano?
Se una si sveglia prima degli altri che fa? Si annoia? Ruba le noci altrui?
Ma soprattutto, mia sorella si chiede, ma la fanno la cacca? O la tengono fino alla primavera?

E quindi, quando uno fa il tour assiste all'evacuazione di massa delle marmotte? Ma che tour è??

Se c'è un etologo nei paraggi ci può aiutare ad uscire dal dubbio. Con la crisi abbiamo tagliato Sky e non vediamo più Discovery Channel. Grazie in anticipo.

10 December 2008

Cose che amo della Svizzera

Sono tutti gentili ed educati.

Le piscine pubbliche sono pulitissime ed efficientissime anche se nessuno si deve mettere la cuffia e puoi fare i tuffi a bomba.

Nessuno ti ruba le valigie dalla macchina parcheggiata.

Le montagne sono belle e le piste lunghe.

La fonduta è ottima e la raclette abbondante.

Il franco svizzero vale meno dell'euro.

Ma soprattutto, c'è la CALANDA!!!!! Voglio più Calanda! Calanda ora! Qualcuno trafughi della Calanda per me. Vi prego. Ne ho bisogno.

03 December 2008

Vado in letargo

Tra il super lavoro, il Natale imminente, i lavori a maglia da completare asap e altre amenità che svelerò a breve, non ce la faccio più a scrivere. Mi sa che vado in letargo. Per un po'. Ci risentiamo dalla Bretagna!!!

20 November 2008

Babbiawilson

Ho compiuto 56 anni solo 2 giorni fa e già non ho più forze. Non mi sono ancora ripresa dalle 2 dita di champagne che ho bevuto, dal litro di vino rosso, dalla boccia di bianco, dal cheesecake e dal buffet organizzato da mia sorella.

Credo sia giunta l'ora di ammettere che questa gioventù sta diventando pensante.

Menomale che ci pensa mia sorella a organizzarmi le feste e Facebook a far si che riceva gli auguri da adorabili sconosciuti.

Babbiawilson è tra noi. Evoè!

11 November 2008

Pippa goes to Dublin

Tre giorni a Dublino & Wicklow

litri di té bevuti: 30
porticine colorate: 20, fotografate: 1
chilometri camminati tra boschi, steppa e pub: circa 15
gomitoli comprati: 9
combinazioni di porri e patate: 7 (kg)
hearty irish meals medievali: 4
pecore avvistate: enne + montoni selvatici, 3
pinte di Guinnes: 3
scones mangiati: 2 1/2
cheese plates: 2
irish breakfast: 1
leprecauni avvistati: 1 (femmina)

Alcuni buoni indirizzi a Dublino, dalla guida Bellevì:

-Roly's - Ottima cucina irlandese in ristorante lussuosetto ma anche alla mano. Bella atmosfera. Carne stupenda, pesce superbo. Zona Ballsbridge
-Fallon & Byrne - buono, chic, perfetto per un lunch alla francese un po' upscale in loft con vista su mattoncini rossi. Ottimo alimentari di lusso al piano terra. Zona centro
-Johnnie Fox's - Il pub più alto d'Irlanda. A 20 mins da Dublino, posto unico dall'atmosfera particolare. Fuoco, vecchie cose ai muri e musica dal vivo. Da non perdere. Glencullen
-Lynams of Laragh - OTTIMO pranzo, stufato alla Guinnes che ti rimette al mondo, e torta al cioccolato "death by chocolate", da provare. Wicklow

Da dormire:
-Ariel House - bellissima guest house nel quartiere più bello di Dublino. Colazione nella veranda, spettacolare.
-Radisson st Helen - Un castello. L'Orangerie è bellissima per il thé e il brunch.

04 November 2008

Quantum of sòla

Sono appena rientrata dalla proiezione di Quantum of Solace, l'ultimo 007. Il secondo di quella che per un attimo abbiamo pensato essere una rinascita del personaggio.

Non mi dilungherò sulla trama perché - tra un inseguimento montato da un 15enne sovraeccitato e una pausa di riflessione degna della crisi di mezza età - mi è sfuggita.

Ma vorrei che qualcuno mi aiutasse a gettare luce almeno su alcuni punti:

-Che caspita è il Solace?

-Come si fa a cadere col paracadute con i tacchi a spillo senza: rompersi una gamba o rompersi un tacco o perdere una scarpa o tutte e 3 le cose insieme?

-Qual è il segreto di labbra perfettamente lipglossate anche dopo 3 ore di camminata nel deserto senz'acqua? (Qualsiasi cosa sia la voglio, sia mai che mi ritrovi nel deserto con le labbra secche)

-Perché James Bond non guida un'Aston Martin (ok si per 5 minuti), non beve Martini e non tromba con le bond girl?

Grazie per chi vorrà illuminarmi.

02 November 2008

Week ends

Una vita Pazza!



26 October 2008

Quello che le creme non dicono


Sabato scorso sono stata a un altro incontro Cosmetique Active (che no, non è un gruppo di attiviste anti-age, ma la branca farmaceutica di L'Oreal) e sono venuta a conoscenza di una terrificante verità: il sole invecchia più in inverno che in estate.

Santa Petunia! Tutta la mia protezione 50 - che mi mantiene l'incarnato piacevolmente malaticcio anche il 15 agosto - non basta! Ok si, uno può anche arrendersi alla biologia e avvizzirsi, ma il punto è che nelle creme idratanti invernali c'è scritto che offrono una protezione contro il sole, ma non è del tutto vero.

Ecco come stanno le cose.

Il 52% delle radiazioni solari totali la nostra pelle le assorbe in periodi non estivi. Di queste il 25% colpiscono il viso (!)

Il fattore di protezione SPF indicato sulle creme, fondotinta, etc... si riferisce solo alla protezione da raggi UVB e non dai più dannosi e invecchianti UVA (sebbene sulle scatole di molte creme sia scritto fattore di protezione da raggi UVA e UVB SPF 15).

Il fattore di protezione dai raggi UVA si chiama IPD o PPD e non è indicato da nessuna parte (tranne che, al momento, su un solo prodotto ovviamente di Cosmetique Active, da cui la discussione di sabato).

Insomma il punto è che: 1. non si può mai stare tranquilli, 2. mi sono comprata un ombrellino stile 1700, 3. prima o poi comunque si deve invecchiare, ma meglio poi.


Sempre a questo incontro sono però venuta a conoscenza di un'iniziativa bellissima, "La Forma il Sorriso", patrocinata dall'UNIPRO (unione produttori cosmetici) offre alle donne sotto trattamenti oncologici la consulenza di truccatori professionisti e psicologi del makeup. (Chi pensa che truccarsi non serva a niente per una donna in chemioterapia non sa nulla delle donne e della chemioterapia.). Ecco una cosa che val la pena sostenere.

23 October 2008

Ventiquattro gradi

...e i riscaldamenti accesi. Non è una cosa da denuncia?

L'ecologia, il surriscaldamento glolale e il risparmio energetico non interessano a nessuno?

Forse solo alle zanzare.

Vivere a Manila, Lombardia, non è facile. In Autunno.

16 October 2008

Un minuto in bocca una vita sui fianchi

Allora, devo essere in grande sintonia con Madre Natura, ma com'è possibile che a giugno dimagrivo che era una bellezza e ora che è autunno ingrasso SOLO guardando il pane?

Ok... forse mangio giusto un filo di cioccolato in più, qualche litro di vino, le castagne (che fai ti privi?), funghi, risotti, salame, carbonara...

Se solo fossi un orso potrei andare in letargo e svegliarmi snella in primavera, invece credo che presto cambierò l'armadio - e non con le cose invernali. (Lo sapevo anche...)

14 October 2008

Tutto mammà

Guardate che bello il mio figlio ipotetico, tutto paciarotto, doppiomentato e con lo sguardo spento come mamma sua ;-)

Certo qualcuno potrebbe dire che quello di mia sorella è un po' più carino, ma io preferisco il mio, e ne vado fiera!

12 October 2008

E' nata Lei (web)

Dopo mesi di lunga gestazione è nata, settimina, LeiWeb.it. Il sitone femminile RCS responsabile delle mie lunghe giornate in ufficio e della mia sporadica isteria ;-)


E' un "portale" in piena regola, con tutto quello che deve avere più qualche chicca di cui vado particolarmente fiera, nell'ordine:

-Il mosaico degli uomini più belli del momento (con le MISURE)
-La scuola di Maglia e Uncinetto, e il blog (+ questo) collegato che diventerà (spero) il riferimento italiano per le stitchers
-La rubrica del Model Watcher per chi (come mia sorella e me) è maniaco di modelle
-Il Tg quotidiano che fa il riassunto di tutte le news frivole del giorno in un minuto (un bignami della conversazione dal parrucchiere)

Ah, si, ha qualche problema di navigazione orizzontale, lo stiamo risolvendo, SPERO!

Che dite? Pareri, consigli e critiche sono più che benaccette!! Sfogatevi!

05 October 2008

Misteri della vita /1


Come mai tutti i televisori sono 16/9 ma le tv trasmettono tutte in 4/3?

Nel dubbio se qualcuno volesse farci un regalino a noi piace questo

28 September 2008

Sai di essere vicina ai 40 quando...


-L'altezza dei tuoi tacchi diventa inversamente proporzionale alla tonicità delle tue chiappe (forse tenti di tenerle sempre alla stessa distanza da terra di quando avevi 20 anni)

-La vita bassa ti sembra bassa

-Diventa normale stare strizzata nei jeans anche se fino all'anno prima li compravi due taglie più grandi per stare comoda

-Non riesci più ad abbinare le tue all star scolorite

-Spendi più di parrucchiere che di spesa

-Inizi ad apprezzare tessuti e materiali che prima trovavi orripilanti, quali il leopardato, il pitonato, lo zebrato e in generale l'animalier

-Ti capita sempre più spesso di frequentare gente nata in anni che ricordi perfettamente perché eri già adolescente

-Capisci improvvisamente Demi Moore

-Hai costantemente sonno ma anche la domenica alle 9 sei già in piedi e in attività

-Passare il week end alla Spa è la cosa più normale del mondo

-Non ti fai la ceretta da sola neanche sotto tortura

-Hai una crema specifica per ogni angolo del tuo corpo

Ma soprattutto, non te ne frega più niente di quello che gli altri possono pensare di te. E non è niente male!

26 September 2008

Pippa Goes Live


Qui. Santa pace spero di non aver detto troppe cazzate ;-)

23 September 2008

Il mio primo Armani

Ieri mattina sono stata alla mia prima sfilata di Armani ed è stato come entrare per la prima volta da Tiffany's.

Quando sei abituato a vedere brillanti e cristalli pensi che i diamanti siano più o meno uguali. Poi entri, ne vedi uno sull'espositore della gioiellerie più accogliente del mondo e, complici l'atmosfera e i faretti posizionati ad hoc, scopri la magia della vera luce.

Così è stato da Armani, dopo una vita di H&M.

Tutto ad una sfilata è bello e curato. La passerella, gli astanti, le radiose modelle (che stranamente in foto sembrano sciatte e spente) e i vestiti. Stoffe tagliate alla perfezione (a Secondigliano?), pensate per principesse (o starlette molto facoltose) che ondeggiano a ritmo di anche su corpi eterei e perfetti. Onirico, magico, ipnotico.

Insomma, dal vivo è tutto più bello e poi la prima volta non si dimentica, no?

22 September 2008

Amo l'Autunno

Anticipazione d'autunnoAmo l'Autunno perché inizia a fare fresco ma non fa ancora freddo

Amo l'Autunno perché posso dormire avvolta nel piumino e andare a letto è un piacere morbido e la mattina non ho mai voglia di alzarmi

Amo l'Autunno perché la prova costume è lontana e posso mangiare cibi calorici e golosi senza remore

Amo l'Autunno per il risotto ai funghi, la zuppa di farro, l'uva, il vino nuovo e il mio compleanno

Amo l'Autunno per gli sciarpini, le giacchette di pelle, gli stivaletti e tutte le cose che si mettono con un diminutivo

Amo l'Autunno per la ripresa delle serie Tv, finalmente, e per l'inizio di quelle nuove

Amo l'Autunno perché le foglie cambiano colore e i viali e i boschi diventano variopinti e caldi

Insomma, l'Autunno mi piace parecchio, quindi, buon equinozio a tutti!

21 September 2008

Valeria, Brigitte ed io

Ieri sono stata alla sfilata Primavera Estate 2009 di Valeria Marini - Seduzioni Diamonds. Una vera sciccheria.

Balze rosa, corpetti frippati, strascichi di velo e reti da pesca di Svaroski, addosso a modelle - e per questo la mia stima per la Marini sale - belle, alte e con le curve (ok, non grasse, ne' formose, ma con seno e sedere. Bellissime). Il tutto con un sottofondo musicale a dir poco schizofrenico. Da Brigitte Bardot, a "Fuck me when I'm drunk", passando per Bjork e l'R n B. Di tutto un po'. Come per i materiali scelti dalla Marini per i suoi capi. Dal jeans al lamé, dal pizzo agli strass. Che tripudio!

Ma i veri protagonisti dell'evento sono stati gli avventori che si accalcavano per entrare alla sfilata. Come se stessero aspettando l'ingresso alla discoteca del momento. Tutti fedelissimi sostenitori di Valeriona. Signore strizzate e botoxate rigorosamente in animalier, signori abbronzatissimi con occhiali alla Califfo, giovani aspiranti tronisti e starlette del Grande Fratello ignorate dalla stampa hanno dispensato applausi a metà sfilata e standing ovation alla fine. Vai Valeria!

16 September 2008

Incontri intergalattici


Domani a quest'ora avrò avuto il mio primo incontro del terzo tipo... non vedo l'ora!

15 September 2008

Un momento di egocentrismo


Justine
Originally uploaded by suzukimaruti
Scusate questo orrido momento di bieco egocentrismo, ma Suzukimaruti è riuscito a fare un miracolo, e questa foto è bellissima.

Ora la stampo e la metto sui documenti. Quando mi ricapita di venire così bene???

Grazie!!!

14 September 2008

BlogFest, che spasso (e che fatica)

La BlogFest non è ancora finita ma posso già azzardare un bilancio:

-bomboloni mangiati 4 (grazie Gallizio, e io che mi volevo fermare a tre!)
-cene scroccate 2, pranzi 2, passaggi 2
-persone famose conosciute, tantissime, a partire dal dottor Beggi, esimio!
-show televisivi realizzati col dottor Palmasco, 4, idee sviluppate per format 1000
-presentazioni fatte, 1 (stress fatto subire a Lauro e al dott. Patti, moltissimo)
-Moo card scambiate, infinite (le ho perse, ammetto)
-servizi fotografici subiti 1, paparazzate, infinite
-coreografie fatte con Lauro, almeno 15
-relax alla Spa, 4 ore
-tempo passato ai camp, 12 ore
-litri di pioggia raccolti dai vestiti, 200
Insomma, uno splendido mix tra le festa delle medie e la rivincita dei nerd. Tutto stupendo!!
...e menomale che domani torno in ufficio a lavorare!

11 September 2008

BlogFest si, ma con Spa!

Domani a quest'ora potrei essere già adagiata nella lussuosa Spa della BlogFest (che ovviamenete non è una spa qualcunque, bensì una "Social Spa"!), intenta a rilassarmi prima della DIFFICILISSIMA prova di speech davanti a troppe persone. Perché già più di 3 persone sono TROPPE. Per me. Oddio.

Spero solo di non ritrovarmi anche alla Spa in posizioni scomode come questa qua.


Vabeh menomale che poi si beve a scrocco...

10 September 2008

09 September 2008

Nel caso, ciao

Se domani dovesse scomparire la terra in un buco nero creato artificialmente al Cern di Ginevra sappiate che v'ho voluto bene.

E non mi dispiacerebbe non fare l'intervento a Riva del Garda, e non mi dispiacerebbe non mangiare più giapponese, non mi dispiacerebbe neanche non finire quel poncho iniziato 2 anni fa ai ferri.

Certo mi dispiacerebbe un po' svanire nel cosmo da zitella, non essere mai stata in Giappone, non aver passato l'ultima giornata di vita col mio moroso e non aver salutato mio papà e Valda un'ultima volta.

Ma vabeh insomma, c'est la vie, et i buchi neri. I guess.

Microscopic black holes

Nature forms black holes when certain stars, much larger than our Sun, collapse on themselves at the end of their lives. They concentrate a very large amount of matter in a very small space. Speculations about microscopic black holes at the LHC refer to particles produced in the collisions of pairs of protons, each of which has an energy comparable to that of a mosquito in flight. Astronomical black holes are much heavier than anything that could be produced at the LHC. [...]

Anche se si dovesse formare un mini black hole, previsti per
altro da alcune teorie, questi dovrebbero evaporare immediatamente per la teoria della radiazione di Stephen Hawking, secondo la quale i buchi neri emettono radiazione e quindi
perdono continuamente massa ed energia, un processo tanto più veloce quanto più sono piccoli; e se anche non evaporassero ci metterebbero tempi enormi per inghiottire la Terra>> [...]

Speriamo...

08 September 2008

Menomale che c'è Dexter


Dopo una giornata pesante, inizio di una settimana, all'interno di un mese pesante, una telefonata alla sorella previdente può risollevare la giornata e ora, caro Dexter siamo moi et toi. Era ora!

04 September 2008

Pippa provina

Martedì scorso, sono stata chiamata - non so bene come e perché - per fare un provino per una nuova trasmissione televisiva. Al telefono mi era stato detto vagamente che l'argomento erano gli anni della scuola e nonostante tutti i miei tentativi di defilarmi, la ragazza della produzione era così gentile che ho deciso di andare a vedere come si svolgeva la cosa.

Ore 18.50 Pw arriva davanti a un capannone gigante. Suona un citofono e non capisce la risposta, ma le si apre il portale. Entra. Si aggira per 10 minuti buoni in una selva di teatri di posa finché tutta sudata e spettinata becca lo scantinato giusto ed entra.

Ore 19.15 arrivano nell'ordine: un cameraman 12enne muto, una producer, un'autrice e un'altra ragazza della redazione. Pw inizia a sudare.

Ore 19.20 finiti i convenevoli partono a raffica le seguenti domande: Come è stato il tuo liceo? Eri figa? Avevi tanti ragazzi? Ti facevi le canne? Ti truccavi? La sera andavi in discùteca? Uscivi col figo della scuola? Eri la più popular?

Ore 19.30 Pw risponde, nell'ordine: "un incubo, no, no, no anzi si anzi mi sa di no, no, no, no, no e no". La producer perplessa la guarda e le chiede "ma lo sai di cosa parla questa trasmissione?"

Ore 19.35 Dopo alcuni minuti di imbarazzante silenzio, mentre Pw guardava a turno, l'autrice, la producer, la videocamera e la redattrice, la conversazione riprende con toni più faceti. Pw suda ancora copiosamente.

Ore 19.45 viene chiesto a Pw di sciogliersi i capelli, le producer in coro le dicono "mooolto meglio" e poi "Bene allora ti facciamo sapere" alché Pw prontamente dice "Vi prego NO!", ma da all'ora vive nell'ansia che le squilli il telefono...

31 August 2008

Ritorno alle sane abitudini

Rinfrancata dai bagni in mare, dal sole del Salento e soprattutto dalla pace della campagna, oggi ho ripreso a dedicarmi alle vecchie sane abitudini: leggere, impastare e knittare.

In particolare, il viaggio nelle terre del sud, mi ha dato al voglia di tentare un pane diverso (che mi manca molto): i pizzi leccesi!

Non sono certa che mi riusciranno, ma se riescono godo anche se ingrasserò come un'anfora salentina ;-)

29 August 2008

Una settimana e un giorno


I primi giorni di vacanza ti sembra di essere partito da un mese e sei tutto contento.

Poi torni in ufficio e dopo 24 ore ti sembra di non essere mai andato in vacanza.

C'è qualcosa che non va in questo mondo!

28 August 2008

Le bizzarre dinamiche lavorative


C'è una cosa che mi tartassa da quando ho iniziato a lavorare, come mai il meglio capita agli incapaci?

E' un fatto, che se sgobbi come un mulo, ti fai il mazzo da mane a sera, ti rendi indispensabile, hai: sì la stima dei tuoi capi (a volte), hai sì delle soddisfazioni in termini di feedback degli utenti, ma cavoli 1. non fai carriera, 2. le cose più divertenti e gli scatti vanno al tuo collega che passa le ore alla macchinetta del caffè.

Come mai? Perché? Ebbene perché nel nostro Paese non si licenziano gli incapaci, bensì ci si ingegna per trovargli qualcosa da fare, e di solito quel qualcosa è frivolo, divertente o prevede un avanzamento di carriera per togliere di mezzo l'inutile. Ma il LICENZIAMENTO è così deplorevole? Un incapace scansafatiche non può essere mandato a casa?

PERCHE'?? Qualcuno me lo spieghi, vi prego, che io alla macchinetta del caffè non ci vado mai.

26 August 2008

Milano d'agosto: pane e acqua a casa!

Come molti milioni di Italiani sono tornata dalle vacanze domenica scorsa, ultimo giorno della seconda settimana centrale d'agosto, quella che normalmente viene concessa agli impiegati. Temevo di ritrovarmi subito immersa nel casino, ma evidentemente i milanesi sono dei gaudenti, perché in città non c'è ancora nessuno.

Passato l'entusiasmo dell'assenza di macchine mi sono scontrata con la prima prova di sopravvivenza urbana: procurarsi del cibo.

Domenica 23 agosto - Mattina
PW esce di casa e con passo rapido si dirige verso il più vicino supermercato. Lo trova chiuso. Prevedibile. Punta così al secondo più vicino. Chiuso. Si rivolge allora all'Esselunga, è un po' lontano ma ne vale la pena. Chiusa. Decide allora di attaccare l'ipercoop, a che serve un centro commerciale se non a fare a spesa quando tutto è chiuso? Risposta: a niente, perché è chiuso pure lui.

Lungo la strada incontra diverse delle 700mila anime milanesi che sono rimaste in città d'agosto e riconoscendosi dallo sguardo smarrito ci si domanda reciprocamente: "quel spermercato aperto?" Risposta: "no!".
Ok pazienza, una pasta al sugo in casa si rimedia sempre.

Domenica 23 agosto - sera
Ancora immersi nell'atmosfera vacanziera si parte alla ricerca di un ristorante all'aperto a Milano. Scorrendo l'agenda si spuntano - per assenza di risposta - ristoranti di pesce, Greci, Giapponesi, Indiani, Thai, Pizzerie Napoletane, Sardi, Abruzzesi, anche Romani. Nulla. Tutto chiuso, anche il kebab dietro casa. Ok, pazienza, un'altra pasta, magari alle acciughe si rimedia sempre in casa.

Lunedì 24 agosto
Dopo una giornata di lavoro e l'impatto impietoso con la mensa, prima di dimenticare del tutto le vacanze, una cenetta fuori ci starebbe proprio bene.
Riparte la processione delle chiamate a tutti i ristotanti della città. Per un attimo, uno spiraglio di luce, Giannino all'angolo d'Abruzzo risponde, emozione, "C'è posto per due stasera?", "No guardi, riapriamo domani". Doh!

Per fortuna ho trovato in casa un pennarello indelebile e ho potuto pastellare tutte le saracinesche dei ristoranti con il cartello "chiusi fino al 15 settembre" scrivendo "LAVATIVI"!

Se rinasco apro un ristorante.

24 August 2008

Back to back

Una settimana a volte sembra durare un mese, specialmente se si va qui


E ora mi manca il sole, il sale, il cielo, i pizzi, le pucce, Radio Ciccio Riccio, la terra rossa, le case quadrate e la gente gentile. Ma immagino faccia parte del bello delle fughe e chissà che un giorno non si riesca a vivere in fuga!

E le vostre vacanze?

11 August 2008

-3

Non sono stata molto presente ultimamente, ma tra un po' sarò proprio assente.

Ci si risente dopo il 25 agosto, ma se capitate da qui, fare un fischio ;-)

buone vacanze!

05 August 2008

La mia prossima mini


Che dite, funzionerà?

03 August 2008

Il negozietto sotto casa

Noi shopaholic a volte abbiamo dei moti di noia verso i posti dove facciamo regolarmente acquisti. Quando, aprendo l'armadio, ci rendiamo conto che abbiamo 3 di tutto ciò che vende H&M capiamo che è ora di esplorare nuovi nidi. Così, passeggiando per il quartiere, può capitare di notare un negozietto - sicuramente carissimo - ed entrare a dare un'occhiata.

E' successo ieri a mia sorella e me. Sciabattando per viale Montenero ci siamo avventurate dentro "L'altra Cocò" un negozietto deliziosissimo proprio a due passi da casa. Vedendo i cartellini dei prezzi avevamo subito scartato l'ipotesi - e la possibilità - di acquistare qualcosa, ma quando la sibillina padrona ha pronunciato la frase magica: "è l'ultimo giorno di apertura vendiamo tutto al 50%", ci ha fregato.

In un'ora di permanenza nel negozietto abbiamo provato tutto e siamo uscite alleggerite da ogni avere con: numero 1 pantaloni di tessuto da tappezzeria, 1 camicia premaman (senza essere incinte), 1 gonna di seta che al grammo costa più dell'oro, 1 gonna taglia 50 che dovrò mettere con le bretelle, 2 canotte, 1 foulard, 1 cintura di castità (nel senso che se te la metti poi è impossibile togliersi i pantaloni) e ben 2 spille a margheritona gentilmete offerte dalla padrona mossa a pietà (poca eh) dallo sguardo carico di lacrime quando ha annunciato il totale.

Insomma una bella giornata di shopping. Ora non posso più uscire fino al ritorno dalle vacanze perché sono povera, ma tanto a fine giornata l'estetista da cui sono andata a farmi la ceretta mi ha ustionato le gambe al punto che potrei partire per una missione mimetica senza neanche dover indossare una tuta militare, quindi meglio stare a casa a guardare l'armadio!

27 July 2008

Brainstorming


Durante la settimana vado a letto pensando a discussioni interessantissime da lanciare da questa modesta finestra sul mondo. Per tutta la settimana aspetto il w-end per avere finalmente un po' di tempo da dedicare alla scrittura. Quell'attimo di requie, illuminato, in cui le idee prendono forma, si concretizzando e diventano un post.

Poi arriva il sabato, mi sveglio tardi, faccio le mie cose, metto a posto, faccio la spesa, coccolo lo gatte, faccio 2 compere, leggo un po', guardo un film, vedo qualche amico. E in un attimo è domenica sera e non ho scritto niente.

Ma verrà, abbiate fede, prima o poi il braistorming produrrà qualcosa. Magari non sensato, ma qualcosa. Promesso.