12 September 2007

L'inizio non delude mai


Quante volte vi è capitato di vedere l'inizio di un film e pensare: "promette bene" per poi essere delusi in corso d'opera o dal finale banale? A me spessissimo.

Ma se ripenso a tutti i film che ho visto, posso dire serenamente che praticamente nessuno mi ha deluso nei primi 10 minuti. Neanche il più scontato e banale action movie degli anni 90. I primi 10 minuti di un film sono magici.

Vengono presentati i personaggi, lo scenario, seguiamo un ragazzino in bicicletta, una foglia secca che cade dall'albero, assistiamo ad una scena d'azione eccezionale. Nei James Bond i primi 10 minuti sono addirittura un altro film. Nulla va mai male negli inizi di film.

In alcuni film, poi, i titoli di testa sono magnetici. Pensate a "Catch me if you can". Quei titoli di testa erano un capolavoro di animazione. E "Panic Room"? Bellissimi titoli per un film che resta avvincente solo finché durano. I titoli de "La 25esima ora" facevano addirittura venire i brividi.

Mi chiedo, questa regola si può applicare anche alla vita e all'amore?

17 comments:

Margot Mood said...

Eh, che dire. Per la vita non saprei - gli inizi me li ricordo poco - ma spero nel gran finale. Nell'ammòre (che non esiste) sicuramente i primi tempi sono senza ombra di dubbio meglio di tutto quello che viene dopo. In ordine: relax che confina pericolosamente con la noia, scazzi, fastidio, fine devastante.

Tornando ai film, i primi 10 mins fantastici che mi vengono in mente sono quelli di SCREAM. Il resto del film era decisamente + deludente (anche se li ho visti tutti, e forse anche al cinema.. ma d'altra parte sono recidiva anche nelle relazioni).

PippaW said...

Anche secondo me l'inizio di una storia è la parte migliore. Poi bisogna imparare ad accettare il cambiamento, I guess.

Sammy said...

MI ricordo Match Point, primi dieci minuti ho detto "ok", dopo 30' "sì e allora?", dopo un'ora "la solita solfa", a dieci dalla fine "ok abbiamo capoto come va a finire", alla fine "nooooooooooooooo capolavoro!!!!"

gap said...

applicabilissimo a quasi ogni attività umana, mia cara pippa, compreso il lavoro e lo scaccolamento..
forse si salva solo il gioco del tresette..
tu pensa che anche il mio porno preferito mi fa ridere i primi dieci minuti, poi dopo diventa una noia infinita (nonostante continuino ad inserire nuovi personaggi)..
;)

MetroReffa said...

La sequenza iniziale di He Got Game con la musica di Fanfare for the Common Man credo siano la più bella ripresa del basket mai girata.

Anonymous said...

L'inizio proprio di una storia non so. Ma l'inizio di una conoscenza e di una bella amicizia non sempre. Generalmente le relazioni intense cominciano con "dio come se la tira" o "quanto è antipatico" e cose così per poi scoprire mondi meravigliosi e l'happy end non è mai garantito.

Anonymous said...

era mio il msg non firmato.

Pat

PippaW said...

Gap questa dei personaggi sempre nuovi nel tuo porno del cuore la devi approfondire. E parti dall'inizio...

Pat quello che dici è vero eppure in quei 10 minuti in cui pensi "ma guarda questo!" già la chimica è scattata e la mente fantastica. Sono magici anche quegli inizi li. No?

PippaW said...

Sammy, verissimo per Match Point, il vecchio Woody ci ha fregato tutti! Alla grande!

Memole74 said...

Bella 'sta domanda...i primi dieci minuti in amore? Beh a dire la verità sì è così presi dal mal di stomaco che non ce ne si accorge. Forse dopo un'ora si inizia a capire il bello della storia? I primi dieci minuti più ecclatanti? Forse nel "sesso" (libera interprezione d.r)! Sempre che ci si arrivi! ;-)

PippaW said...

Cara Memole se i primi 10 minuti di sesso con qualcuno per la prima volta sono magici, allora è l'uomo della vita! Non so, così a memoria direi che le prime volte sono quasi sempre un bel disastro ;-)

Zonda said...

Anche le locandine ormai sono un'ottima cartina tornasole

daniela_elle said...

'azz temo di no ma vorrei essere smentita chiaro! Al limite ci sono quelli di coda, ecco...


ps a vedere severance ci sei la settimana prox?

aldo_caposaldo said...

Capita anche di cominciare a vedere un film e di pensare che è la solita stupida commediola e dopo un quarto d'ora rimanere stupefatti dal bellissimo sviluppo fino al finale emozionante. Come in "50 first date" (50 volte il primo bacio). Non sarà un capolavoro di cinematografia ma fa vivere la bella e rara sensazione di cambiare idea in positivo, e ne vale la pena.

PippaW said...

Daniela, se vedo Severance poi vivo nel terrore che ci organizzino una gita aziendale ;-D

Timothy Carter said...

Catch Me If You Can is a great movie. Even my parents loved it, making it one of the few films we can watch together.

Anonymous said...

(eheeh hai ragione!)

daniela_elle