11 July 2007

Memorie dal passato - 2

Due giorni dopo la prima telefonata, squilla il cellulare, è F. il migliore amico di A. ai tempi del liceo:

Driiiin
A: Pronto
F: Ciao A, sei a Roma?
A: [preoccupatissimo di fare gaffes] Ciao! ...Hai sentito Pallina?
F: Si, si, ho saputo. Che tragedia. Io sono andato.
A: [...] Ah...
F: Li ho visto Pallina che mi ha detto che ti aveva sentito. Io credevo che fossi all'estero. Lei invece mi ha detto invece che eri a Roma. [silenzio di disapprovazione]
A: Eh... si...
F: Ma da quanti giorni sei in Italia? [sottinteso, mica m'hai chiamato stronzo]
A: Mah... da poco, ma insomma com'era il funerale?
F: Bello. Volevo fare un discorso ma non hanno voluto. Io volevo però. Era la nostra maestra.
A: [...mioddio...]
F: Quanto ti fermi? Ci vediamo prima che tu parta? Alle esequie c'erano tutti gli amici delle elementari. Mancavi solo tu.
A: Ah, oh, eh... si... ma sai, mi fermo poco...
F: Non partire senza essere passato a fare un saluto, eh!
A: No... certo, ci sentiamo nei prossimi giorni
F: Ok, ciao. Ti sei perso una bella cerimonia.
A: Oh, beh, mi spiace. Ci sentiamo allora...

4 comments:

Zonda said...

Io sono un disgraziato. Ho appena chiesto ad una chitarrista se veniva a suonare con noi il 2 pensando fosse di Bologna...e invece e' di Roma!

Ed said...

mio dio.. io non sono neppure certo se le ho fatte le elementari!! °__°

ma che amici hai??

Justine said...

Zonda certo che con sti musicisti c'hai un da fare tra l'omonimo biricchino e il dislocato a Roma, li trovi tutti tu!

I miei compagni delle elementari cmq, credo siano tutti deceduti di overdose ormai...

Zonda said...

No:Ma:Sonoiochesonorinko