13 May 2007

Telefilm Festival 2007: niente di nuovo per me

DexterQuesto fine settimana si è svolto a Milano (ad essere precisi è ancora in corso di svolgimento) il quinto Telefilm festival. Ossia una rassegna dedicata alle serie vecchie, nuove, inedite e vintage da vedere in una rara occasione sul grande schermo.

Inutile dire che in qualità di couch potato mi sono tutta esaltata all'idea di poter finalmente partecipare alla kermesse, tanto che ho anche chiesto (e ottenuto) l'accredito stampa.

Venerdì sera sono così passata all'Apollo SpazioCinema (in San Babila a Milano) a ritirare il prezioso passi e per un momento ho sbavato all'idea di vedere il mio amato Grissom di CSI a tutto schermo comodamente seduta in poltrona con tanto di popcorn. Dopo un attento studio del programma però mi sono accorta di alcuni tragici particolati che hanno definitivamente smorzato il mio entusiasmo:

1. La maggior parte delle serie vengono proiettate in Italiano
2. Le serie inedite in Italia io le ho già viste integralmente
3. I partecipanti ai dibattiti sono dei nerd metallari di 15 anni

Così, a capo chino, me ne sono tornata a casa e ieri sera ho ripiegato sull'ennesimo passaggio su Rete 4 di Basic Instinct in versione ultracensurata (tanto che ci sono dei decalage nella musica di sottofondo ma come cavolo si fa??).

Poiché però sono e resto una devota couch potato ho deciso di condividere con voi le recensioni dei migliori telefilm della prossima stagione tv, che ho scritto l'anno scorso. Così anche se non siete andati al Tff non vi siete persi nulla...

-Dexter - Voto 9
-Studio 60 on the Sunset Strip - Voto 6
-Heroes - Voto 8 (per i fan dei fumetti penso anche 9+)

Close to HomeVi consiglio anche, se riuscite a reperirle:
-Eureka
-Dog Bites Man
-Justice

Senza rece a da non perdere (secondo me) è anche Close to Home in arrivo su Rai 2. Segue le vicende di una procuratrice neo mamma alle prese con i casi di violenza nei tranquilli quartieri residenziali di Philadelphia. Insomma un ritorno del genere processuale, niente male!

This post is about the fifth Telefilm festival held here in Milan this week end. I was very excited about the idea of watching my favorite series on the big screen, but in the end I realized that my favorite shows were dubbed in Italian (I definitely prefer the original versions) and that I had already seen all the series shown there in preview. So I gave up and watched Basic Instinct on tv.

4 comments:

David S said...

Ciao, c'era anche io al Telefilm Festival. Alle note di demerito che citi aggiungerei anche che si trattava di videoproiezioni e su grande schermo riducono la qualità del prodotto in modo impressionante.

D'accordo con te su Dexter (bello morbosetto, eh?!), mentre a me Studio 60 ha proprio entusiasmato. Vabbeh, ma a me piace pure West Wing.

A presto

Justine said...

Guarda amemtto di non aver dato tantissimo spazio a Studio 60, se me lo raccomando tenterò una seconda visione. Su West Wing però mi arrendo... cmq a me piaceva Commander in Chief non dico altro ;-)

iggy said...

DEXTER è un capolavoro! Ho già visto tutta la prima stagione e più volte ha raggiunto vette che un thriller medio si sogna!

Justine said...

caro Iggy concordo al 100%, Dexter, capolavoro!!